Come si svolge la visita in studio dal Nutrizionista?

Il punto di partenza per una corretta elaborazione alimentare è un adeguato colloquio nutrizionale.

È fondamentale per identificare le cause del sovrappeso (nel coso si debba perdere peso), e individuare il tipo di costituzione personale del paziente. Solo dopo sarà possibile elaborare una dieta adeguata al somatotipo del paziente.

 

LA PRIMA VISITA

Anamnesi

  • Compilazione della cartella dietetica
  • Aanamnesi familiare, anamnesi fisiologica
  • Anamnesi patologica, anamnesi farmacologica
  • Valutazione degli esami del sangue ai fini di una dieta
  • Valutazione dello stato nutrizionale e fisico
  • Anamnesi sportiva, anamnesi alimentare e storia del peso

 

Misurazioni

  • Rilevamento delle misure antropometriche: Altezza, Peso, Circonferenze
  • Valutazione della composizione corporea attraverso Bioimpedenziometria
  • Partizione corporea tra massa grassa e massa magra
  • BMI – Indice di massa corporea
  • BM – Metabolismo basale a riposo
  • Grasso viscerale
  • Rilevazione del grasso sottocutaneo tramite plicometria
  • Valutazione del fabbisogno energetico

 

Definizione obiettivi

  • Verranno poi stilati e definiti gli obiettivi del paziente, i tempi e le modalità del percorso da intraprendere.

 

LA SECONDA VISITA

  • Consegna al paziente di un piano nutrizionale personalizzato
  • Spiegazione accurata del piano alimentare al paziente
  • Rilevazione di eventuali dubbi o perplessità del pazienti riguardo lo scema dietetico

 

I CONTROLLI

I controlli si rendono necessari al nutrizionista e al paziente per verificare il raggiungimento degli obiettivi prefissati e/o modificare il piano alimentare in base alle misurazioni effettuate. Infatti  il nutrizionista interpretando i feedback e verificando i risultati ottenuti è in grado di apportare congrue modifiche al piano nutrizionale del paziente.

  • Valutazione dei risultati ottenuti
  • Rilevazione dati antropometrici (peso, circonferenze)
  • Rilevazione composizione corporea tramite biioimpedenza (massa grassa, massa magra, metabolismo basale, indice di massa corporea, grasso viscerale)
  • Rilevazione dati plicometrici
  • Eventuale variazione del piano nutrizionale anche in relazione all’andamento degli indici di dimagrimento
  • Verifica del raggiungimento degli obiettivi specifici
  • Identificazione degli obiettivi successivi

I controlli generalmente avvengono per il 1 mese ogni 2 settimane dalla consegna del piano nutrizionale. In seguito i controlli vengono stabiliti insieme al paziente in base alla necessità e alle esigenze del singolo paziente, generalmente 1 volta al mese.

 

COSTI PER LE PRESTAZIONI EFFETTUATE

  • Prima visita nutrizionale : 70 euro
  • Seconda visita con consegna del piano alimentare: 30 euro
  • Visite di controllo : 30 euro

Prenota una Visita in Studio

Ti mostrerò come ottenere finalmente la condizione fisica desiserata
in maniera salutare e soprattutto per sempre!

PER RICHIEDERE INFORMAZIONI O PRENOTARE UNA VISITA

Contattami